hyperloop tt

Se viaggiare da Milano a Bologna in soli 9 minuti vi sembra fantascienza, è bene che vi mettiate a sedere per scoprire il nuovo super treno Hyperloop TT. Tra qualche anno, il progetto una volta ipotizzato da Elon Musk diventerà realtà, e proprio il presidente della società produttrice Bibop Gresta ha annunciato che anche in Italia sfreccerà il suo Hyperloop, rendendo di fatto le attuali tecnologie obsolete.

Il sistema di questo super treno funziona con un’idea semplice da scrivere su un pezzo di carta ma difficile da realizzare nella vita reale. Tuttavia Gresta e il suo team sono riusciti a realizzare dei vettori iper veloci che viaggiano dentro tubi a bassa pressione per ridurre l’attrito con l’aria.

 

Hyperloop: il treno che tocca le velocità di un Boeing ma inquina meno

A spingere il treno sopra quelle che non saranno più rotaie ci sarà un sistema di levitazione magnetica che permetterà velocità di oltre 1.200 chilometri orari al netto di un consumo energetico irrisorio.

Secondo le indiscrezioni di alcuni addetti ai lavori vicini alla Hyperloop Tech, i primi due tratti realizzabili in Italia potrebbero essere proprio sulla direttrice Milano-Bologna: una distanza di 200 Km che sarebbe coperta in appena 9 minuti. Al progetto potrebbero partecipare anche varie cordate di imprenditori italiani, convinti dalle idee di Gresta e dalla bontà di un progetto che promette ricavi milionari.

La levitazione magnetica prevede un continuo recupero dell’energia cinetica, tanto che la futura infrastruttura dotata di pannelli fotovoltaici integrati, sistema a energia eolica e geotermica, potrebbe produrre più energia del necessario e cederla di nuovo in rete. Un sistema di trasporto rivoluzionario che promette di cambiare il volto della mobilità italiana.