Il nuovo Oppo Reno Z supporterà due fotocamere posteriori da 48 e 5 Megapixel e una frontale da 32 Megapixel. Il dispositivo sarà disponibile in Italia da domani, 10 luglio.

L’eccezionale fotocamera principale da 48 MP

Sul retro l’ottima configurazione della fotocamera con un sensore principale di 48 Mp e uno di profondità di 5 Mp permette di avere scatti incredibili. Nello specifico, il sensore della fotocamera da 48 Megapixel è un Sony IMX586 da 1/2″, con obiettivo di 6P e un’apertura F1.7. In tal modo anche con scarsa illuminazione avrete il massimo della qualità. Ciò anche grazie alla nuova Ultra Night Mode 2.0. In particolare, viene massimizzata la chiarezza e garantito un effetto realistico e avvincente soprattutto per il rapporto pelle-tono. Davvero ottima anche la fotocamera frontale di 32 Megapixel che coglie ogni dettaglio con l’ausilio dell’obiettivo grandangolare standard di 80 gradi.

Oppo Reno Z tra simmetria e bellezza

Reno Z mostra il nuovo design di OPPO, il quale si basa sul concetto di immersione creativa. Il concetto chiave è l’eleganza. In particolare, il dispositivo supporta lo schermo Full HDOL AMOLED di 6.4’’ full HD con ratio 19.5:9 e un rapporto schermo-corpo del 92%. Inoltre, incredibile il sistema di impronte digitali in-display che integrando l’I.A. è migliore del 20-30% rispetto al sistema precedente. Sul retro molto suggestivo il design, lineare ed elegante, che allinea al centro vari elementi, tra cui le fotocamere.

Leggi anche:  OPPO apre le porte del suo centro a Chang'an per accelerare l'innovazione

L’hardware di fascia alta come le sue prestazioni

Oppo Reno Z è alimentato dal processore octa-core di MediaTek, ossia Helio P90 12nm. Supporta una memoria di sistema da 4 GB LPDDR4x e una di archiviazione di tipo Flash UFS 2.1 fino a 128 GB. Inclusa inoltre la batteria da 4.035 mAh e VOOC 3.0, che migliora la velocità di ricarica senza danneggiare la batteria.

ColorOS 6: design senza bordi nuovo di zecca

Per quanto riguarda il sistema operativo, Reno Z presenta il nuovo ColorOS 6, il quale adopera un linguaggio di progettazione senza bordi. Ciò per creare un senso dello spazio grazie all’ottimizzazione del layout dell’interfaccia utente e rimuovendo le linee di segmentazione che risultano ridondanti. Sono utilizzati, inoltre, dei colori leggeri, eleganti, per rendere il risultato finale più naturale.

Disponibilità

Vi ricordiamo che al momento OPPO Reno Z sarà disponibile in due combinazioni: una di 4 GB RAM + 128 GB ROM e nei due colori: Aurora Purple e Jet Black, a 349,00 euro.