4G

Le reti mobili dei nostri dispositivi garantiscono connessioni sempre più veloci e pacchetti con svariati Giga per gli utenti a disposizioni ogni mese. Non solo sugli smartphone, ma anche sugli altri device, le reti mobili stanno diventando sempre più un punto di riferimento per le reti degli italiani. Col tempo quindi si ipotizza che le reti dati da mobile diventeranno sempre più performanti come velocità e qualità rispetto alle reti domestiche WiFi. Considerando che il 5G arriverà a breve sul mercato, sicuramente i produttori non investiranno più di tanto sul WiFi, portandolo quindi alla inevitabile morte.

Secondo uno studio di OpenSignal, società che si occupa della mappatura delle coperture delle reti nel mondo, in ben 33 Paesi del mondo, le reti mobili superano il WiFi per velocità e potenza del segnale. In Australia, Libano, Qatae, Oman, Repubblica Ceca, Grecia guidano la classifica con una velocità del segnale che supera i 10 Mbps.

Leggi anche:  Pericolo 4G: utenti Tim, Wind, Tre, Vodafone e Iliad sotto attacco

Negli altri Paesi invece, è il WiFi il re indiscusso delle connessioni. Ad Hong Kong abbiamo punte di velocità fino a ben 53,5 Mbps, mentre la velocità media nel mondo è di 14,7.

L’Italia in che posizione si trova?

In Italia è la rete dati mobile ad essere più veloce, prendendo in esame soltanto la rete 4G/LTE. Non vi è un distacco marcato rispetto alla rete WiFi, infatti parliamo di soli 2,8 Mbps.