Alcune offerte Vodafone e TIM di linea fissa subiranno presto una rimodulazione tariffaria con aumenti che possono sfiorare i dieci euro in più al mese. I clienti interessati hanno avuto – o comunque avranno – la possibilità di esercitare il diritto di recesso dal contratto per attivare una nuova offerta o passare ad altro operatore telefonico senza dover sostenere spese aggiuntive. Ecco le offerte Vodafone e TIM che verranno coinvolte dalle rimodulazioni.

Rimodulazioni Vodafone e TIM: ecco chi è coinvolto dagli aumenti degli operatori

Qualche giorno fa, Vodafone ha comunicato ai suoi clienti che alcune offerte di linea fissa, a partire dal 7 Luglio, subiranno un aumento di 2,99 al mese. Nello specifico, i clienti Vodafone coinvolti dalle rimodulazioni sono tutti colori che, dal 25 Marzo al 30 Novembre dello scorso anno, hanno attivato un’offerta Internet Unlimited, Internet Unlimited +, Internet & TV Sport, Vodafone One o Vodafone One Pro TV. Esclusi dunque tutti i clienti di rete fissa che hanno attivato una delle offerte sopra citate prima del 25 Marzo o dopo il 30 Novembre 2018.

I clienti Vodafone coinvolti, però, dal 15 Aprile al 15 Ottobre di quest’anno potranno attivare la promozione Extra 30 GIGA che offre loro 30 GB di traffico dati aggiuntivi al mese da utilizzare sia dentro che fuori casa.

Leggi anche:  Truffe Call center: attenti agli operatori Tim, Wind, Tre e Vodafone

Per quanto riguarda i clienti TIM, le rimodulazioni interesseranno tutti coloro che hanno attivato una delle seguenti offerte della gamma Business entro il 31 Dicembre 2018:

  • Tuttofibra in tecnologia FTTE o FTTH e Tim Tutto in tecnologia FTTCab/FTTE. Queste subiranno un aumento di 10 euro al mese;
  • Internet Professionale in tecnologia ADSL, HDSL o VDSL. Questa subirà un aumento del 10%. In più, nel caso in cui il cliente abbia noleggiato un modem dall’operatore, allora anche il canone mensile del noleggio subirà un aumento del 10%;
  • Linea Valore+, Linea Valore+ ISDN, Linea Valore+ ISDN, Linea Valore+ ISDN, Linea Voce+, Linea Voce ISDN, Linea telefonica affari, Linea telefonica entrante, Accesso Base Singolo Affari, Linea ISDN e ISDN dati base. Tutte le offerte subiranno un aumento di 10 euro al mese.

Gli aumenti entrano in vigore oggi. TIM ha anche previsto aumenti per alcuni clienti di telefonia mobile. Rimandiamo all’articolo dedicato (clicca qui).