Google-Play-store-1-milione-di-app-bloccate-2018-sicrezza

Proteggere la sicurezza degli utenti è in cima alla lista delle priorità per Google. La società ha recentemente rivelato di aver impedito a oltre un milione di app Android di essere presenti sul Play Store con problemi di sicurezza.

In un post sul blog sulla sicurezza di Google, la società ha spiegato come il suo programma di miglioramento della sicurezza ha aiutato oltre 300.000 sviluppatori di app a risolvere i problemi con il loro software. Esso afferma che :

“Nel corso della sua vita, il programma ha aiutato oltre 300.000 sviluppatori a riparare oltre 1.000.000 di app su Google Play. Solo nel 2018, il programma ha aiutato oltre 30.000 sviluppatori a risolvere oltre 75.000 app”.

Il programma di Google è in continua evoluzione

Google analizza il suo “Programma di miglioramento della sicurezza delle applicazioni” in un ambiente fisico di routine in cui le app senza problemi noti eseguono i normali test e continuano a essere pubblicate nel Play Store. Tuttavia, se c’è un problema, l’azienda fornisce una diagnosi per l’app per tornare in forma “sana”.

Leggi anche:  Google, l'app Sound Amplifier per Android ti aiuterà ad ascoltare meglio

Secondo la compagnia, il programma copre una vasta gamma di problemi, dai problemi di sicurezza delle app Android fino alla convalida di certificato TLS / SSL non sicura. Google sta lavorando costantemente per migliorare il programma e nel 2018 ha distribuito avvisi per sei ulteriori classi di vulnerabilità di sicurezza.

Tra queste ci sono SQL injection, scripting cross-site basato su file, scripting cross-app, credenziali di terze parti trapelate, sequestro di schemi e iniezione dell’interfaccia JavaScript. La società prevede di evolvere il programma man mano che emergono nuovi exploit e continuerà a svilupparlo nel 2019. Google spera di vedere il programma crescere nei prossimi anni per aiutare gli sviluppatori di tutto il mondo a creare app di cui gli utenti possano davvero fidarsi.