Negli ultimi anni i clienti Tim, Vodafone e Wind Tre hanno aumentato il desiderio di voler proteggere nel migliore dei modi la privacy, soprattutto con l’utizzo delle note applicazioni di messaggistica istantanea, come WhatsApp e Telegram.

La maggior parte degli utenti conserva all’interno di queste applicazioni delle informazioni personali che vogliono essere il più possibile segrete, ma per avere un livello di sicurezza maggiore sono attualmente presenti dei servizi che permettono di inviare messaggi che si auotodistruggono senza lasciare traccia.

Stiamo parlando di tre applicazioni: Wickr Me, Confide e Signal. Tali applicazioni hanno delle caratteristiche in comune con WhatsApp, Telegram e Facebook Massenger ma garantiscono una maggiore sicurezza sulla privacy.

 

I rivali di WhatsApp e Telegram: Wickr Me, Confide e Signal

Le applicazioni Wickr Me, Confide e Signal possono essere scaricate sia sul Google Play Store che tramite l’App Store, quindi sono disponibili per i clienti Android ed iOS.

Leggi anche:  MWC 2019: non solo hardware, ecco alcune app che hanno conquistato la fiera

L’applicazione Wickr Me consiste nell’autodistruggere automaticamente i messaggi inviati, dopo che l’utente ha avviato un timer di cancellazione automatica. A differenza delle altre applicazioni presenti, questo servizio dispone di due tipi di timer: uno per l’autodistruzione della chat ed un altro per l’autodistruzione del singolo messaggio.

L’applicazione Confide è considerata una delle migliori applicazioni di messaggistica attualmente presenti sul mercato. Oltre ad autodistruggere i messaggi inviati, riesce ad attuare un sistema di protezione per criptare i messaggi.

L’applicazione Signal agisce come le applicazioni precedenti, ovvero permette agli utenti di autodistruggere i messaggi inviati anche per sbaglio. Inoltre, garantisce un buon livello di protezione delle conversazioni, grazie all’utilizzo della crittografia end-to-end.