Con l’inizio del nuovo anno, gli utenti appartenenti a Tim, Vodafone, Wind, 3 Italia ed Iliad vogliono essere al corrente sull’andamento del proprio operatore telefonico.

In questo periodo le offerte telefoniche non mancano quindi coloro che riscontrano dei disservizi legati ad esempio alla connessione, non esitano a cambiare immediatamente la compagnia telefonica.

Quello che bisogna sapere prima di avventurarci ad una nuova offerta telefonica riguarda proprio il gestore telefonico che si sceglie. Oltre ad informarsi dei bundle di minuti e giga, è opportuno conoscere la qualità del servizio offerto. I dettagli da considerare in questo caso sono la copertura della rete e quindi anche la velocità in download/upload, e la qualità streaming per la visione dei video.

 

I risultati degli operatori telefonici

Per quanto riguarda la velocità di rete è indiscutibile che l’operatore Vodafone è il più veloce tra tutti gli operatori che sono in circolazione. L’operatore rosso vanta il raggiungimento in download di una velocità fino a 34,88 Mbps ed in upload fino a 12,10 Mbps.

Subito dietro troviamo Tim che raggiunge una velocità massima di 27,60 Mbps in download e 10,43 Mbps in upload. Al terzo posto si posiziona la joint venture Wind Tre con una velocità massima in download di 18,50 Mbps e 7,67 Mbps in upload. All’ultimo posto è posizionato il nuovo operatore Iliad che raggiunge una velocità massima di 17,73 Mbps in download e 7,63 Mbps in upload.

Altri risultati emersi in queste settimane riguardano anche la latenza, ossia il tempo che ci impiega il segnale della rete a raggiungere ogni singolo smartphone. In questo caso, bisogna tener conto dei dati meno alti, perché coloro che risulteranno avere dei dati alti non hanno delle reti attive. Gli operatori Tim e Vodafone si trovano quasi allo stesso punto, 57,36 ms e 56,78 ms, e sono considerati i migliori sotto questo aspetto. Distaccata è Wind Tre con 88,11 ms ed infine al’ultimo posto ritroviamo Iliad con 103,94 ms.

Prima di concludere questa analisi, c’è da parlare anche delle qualità streaming video. Questa volta ha la meglio l’operatore Tim che si piazza al primo posto con 64,2 punti, segue Vodafone con 60 punti, poi Iliad con 53,8 punti.