Iliad continua a conquistare ogni giorno numerosi clienti grazie alle sue promozioni low-cost, alcune delle quali offrono agli utenti un pieno di Giga per pochi euro al mese. Giunto in Italia solo da pochi mesi, l’operatore francese ha in realtà in serbo un anno ricco di novità.

Iliad: presto rete proprietaria e prime offerte in 5G, ma una notizia delude i clienti

Un anno ricco di novità, dunque. A dichiararlo è stato lo stesso Amministratore Delegato di Iliad Italia, Benedetto Levi, in un’intervista rilasciata al quotidiano Affari & Finanza. Stando, infatti, a quanto detto dall’Amministratore Delegato, Iliad Italia starebbe lavorando e portando al termine il progetto relativo alla creazione della rete proprietaria, in modo tale da assicurare ai suoi clienti una connessione più stabile e soprattutto più veloce. L’operatore, per il momento utilizza infatti il roaming su rete Wind e Tre, ma avrebbe in realtà già stretto accordi con diverse tower companies ed iniziato ad installare le proprie antenne lungo tutto il territorio italiano così che possa anche garantire un livello di copertura maggiore.

Leggi anche:  Iliad, per tutti i clienti è ora disponibile un nuovo servizio Gratis

Oltre alla costruzione della rete proprietaria – progetto sul quale Iliad Italia ha investito circa un miliardo di euro – la società ha dichiarato di voler operare anche nell’ambito del 5G. Ciò avverrà a partire dalle prossime settimane, quando verranno finalmente consegnate le prime frequenze. Così facendo, anche Iliad potrà offrire ai suoi clienti offerte che consentiranno agli utenti di navigare alla più alta velocità disponibile e stare al passo con gli altri big del mondo delle telecomunicazioni, Vodafone, Tim, Wind e 3 Italia.

Una notizia, però, può deludere tutti quei clienti che speravano nel lancio di promozioni destinate alla linea fissa. Stando a quanto dichiarato da Benedetto Levi, infatti, almeno per il momento Iliad non arriverà ad operare sulla linea fissa, ma concentrerà la propria attenzione e le proprie forze sul miglioramento dell’offerta per mobile.