WhatsApp: il nuovo aggiornamento porta una novità che in tanti attendevano

Sempre più utenti sono prigionieri dei gruppi su WhatsApp. In media ogni persona è impegnata – in modo attivo o meno – su quattro conversazioni a più persone nella chat di messaggistica.

Sia ben chiara una cosa: l’utilizzo dei gruppi è fondamentale nella comunicazione odierna. Ogni qual volta che c’è da organizzare un impegno, un viaggio, una vacanza, non c’è nulla di meglio di una chat con tanti individui.

Come sostituire le poco famose Liste Broadcast ai gruppi WhatsApp

C’è però un peccato originale, ovvero l’uso inflazionato che si fa per tale featuere. Spesso molte persone si lasciano andare la mano ed utilizzano lo strumento anche motivi futili. Tutto ciò nonostante una valida via alternativa offerta da WhatsApp.

Leggi anche:  WhatsApp, arriva il grande metodo per silenziare i gruppi fastidiosi

Poche persone conoscono ed utilizzano le “Liste Broadcast”. Le “Liste Broadcast” sono la soluzione migliore per connettersi con due o più persone contemporaneamente attraverso l’invio di un medesimo messaggio.

La differenza con i gruppi è poca: c’è solo una differenza da tenere a mente. Attraverso le liste, i destinatari dei messaggi non potranno comunicare tra di loro.

Il procedimento per la creazione di una “Lista Broadcast” è semplice. Gli interessati dovranno aprire la bacheca dove sono presenti le chat. Spostato in alto a sinistra spicca il tasto “Liste Broadcast”. Servirà solo un click per accedere ad un form su cui scrivere il testo da inviare e scegliere i contatti in rubrica.