smartphone Samsung notch brevetto

Da quando Apple ha presentato iPhone X lo scorso anno, il notch è diventato un argomento di discussione quotidiano. Questo elemento di design, oltre che funzionale, ha spaccato di netto le varie community tra chi apprezza la svolta stilistica e chi invece lo trova assolutamente fastidioso.

L’azienda di Cupertino, nel bene e nel male, ha fatto ancora una volta scuola tanto che dopo poco i primi smartphone Android dotati di notch sono apparsi sul mercato. Questo tratto distintivo è stato reinterpretato dai vari produttori tanto da integrarlo in quasi tutti gli smartphone odierni.

Questo ha comportato che anche la stessa Google intervenisse per dare un freno alla situazione. Infatti il codice di Android è stato riscritto per integrarlo al meglio e le prime migliorie le vedremo con l’arrivo di Android P. Ovviamente ogni OEM ha interpretato il notch secondo le proprie esigenze hardware e software. È possibile quindi trovare smartphone che hanno implementato la possibilità di nascondere la tacca nel caso in cui non fosse di gradimento all’utente.

Leggi anche:  Huawei Watch, avvistato il nuovo modello con analisi del sonno scientifica

Di seguito riportiamo un elenco degli smartphone Android migliori da acquistare per sfruttare appieno il notch anche con il sistema del robottino. Ricordiamo che gli smartphone sono riportati in elenco in ordine alfabetico e non prestazionale, quindi non si tratta assolutamente di una classifica:

Se avete dei consigli su nuovi device da aggiungere a questo elenco, non esitate a contattarci e segnalarci la vostra idea.