pixel 3 xl
Fonte: Android Police

Dagli Stati Uniti arriva una storia assurda coinvolge il nuovissimo Pixel 3 XL. Lo smartphone di Google infatti sta ricevendo in questi giorni tantissime attenzione da parte dei leaker. Le informazioni si susseguono incessantemente e dopo alcune conferme sulle caratteristiche hardware, ecco arrivare delle notizie fresche sul design.

Infatti sembra che un modello di pre-produzione sia stato immortalato dal vivo. Il device è stato trovato sul sedile posteriore di una macchina di Lyft, un’azienda che fornisce un servizio simile ad Uber. Probabilmente lo smartphone è stato dimenticato dal cliente precedente.

A trovare il Pixel 3 XL è stato l’utente Anonymous Alligator, autista di Lyft, dopo aver accompagnato alcuni clienti a destinazione. A primo vista, egli pensava si trattasse di un classico Pixel 2 XL ma osservandolo meglio si è reso conto di alcuni particolari.

pixel 3 xl 2
Fonte: Android Police

Innanzitutto è presente un piccolo notch nella parte frontale, caratteristica assente sulla generazione precedente. Inoltre anche il retro dello smartphone è differente in quanto gli elementi del gruppo fotocamera sono invertiti e più sporgenti. In ogni caso, lo smartphone è stato restituito al legittimo proprietario non prima di aver scattato un paio di foto per aumentare i rumor sul device.

Leggi anche:  Google conferma che la modalità scura aumenta la durata della batteria

Ricordiamo che il Googlefonino potrebbe essere caratterizzato da un display AMOLED da 6,7 pollici con risoluzione pari a 2.960 x 1.440 pixel. Il System on a Chip dovrebbe essere il Qualcomm Snapdragon 845 accompagnato da 4GB di memoria RAM e 64 GB di memoria interna. La fotocamera posteriore dovrebbe essere dotata di un’ottica da 12 megapixel mentre quella anteriore potrebbe essere una dual-cam da 8 megapixel. Ovviamente lo smartphone verrà lanciato con Android 9 Pie.