DAZN: bruttissima sorpresa per tutti gli utenti, la scelta dei ticket diminuisce

DAZN è stato quell’elemento in grado di controvertire il potere delle solite aziende, addirittura facendone fuori una. Stiamo parlando di Mediaset Premium, azienda italiana che da sempre concede agli utenti la possibilità di avere il calcio e molto altro.

Proprio la Serie A è stata l’elemento che ha spianato la strada a DAZN, visto che Premium non aveva tutte le intenzioni di ottenerne i diritti. In assenza di una seconda potenza dopo Sky, la FIGC, che non poteva assegnare tutti i diritti ad una sola azienda, ha propeso per la nuova compagine. Proprio questo ha portato quindi gli utenti a scegliere alcuni ticket.

 

DAZN: i ticket ad oggi sono solamente 2, dopo il 3 settembre uno è infatti sparito per sempre

Tutti conosciamo ormai come funziona questa piattaforma che ha dato il via anche in Italia alla trasmissione di contenuti calcistici in streaming. Questa infatti si basa fortemente sulla connessione internet, la quale deve essere necessariamente performante per garantire la visione.

Leggi anche:  L'IPTV con Sky e DAZN a costi bassi è su WhatsApp, ma i rischi sono enormi

Oltre a questo gli utenti conoscono anche cosa sia un ticket, ovvero un abbonamento di DAZN che può costare un tot anzi che un altro in base ai mesi di visione. Infatti il ticket di un solo mese costa solo 9,99 euro e permette di avere per 30 giorni 3 partite di Serie A ogni weekend.

Il secondo ticket costa solo 21,99 euro ed è valido per 3 mesi. Il terzo è invece quello che non esiste più: stiamo parlando del ticket di 9 mesi. Questo costava solo 59,99 euro ma ad oggi è stato eliminato.