TIM 5G San Marino

La connessione 5G comincia il suo cammino ufficiale sul territorio italiano grazie all’accordo tra TIM, Nokia e il governo di San Marino. La relativa antenna di nuova generazione è stata istallata in località Faetano ed è conforme allo standard 3GPP Rel15. La Repubblica di San Marino sarà dunque la prima nazione in Europa a sfruttare la copertura della nuova tecnologia!

È stata la stessa TIM ad annunciare questo traguardo attraverso un comunicato stampa odierno nel quale si legge che, entro la fine del 2018, dovrebbe essere completata la copertura 5G in tutta la repubblica.

 

5G: analizziamo le tappe dell’istallazione a Faetano

La prima tappa è stata raggiunta grazie alla banda di frequenze 3,5 GHz messa a disposizione dal governo di San Marino e prevede di completare la copertura della rete di quinta generazione entro la fine dell’anno.

A Faetano è stato installato un apparato radio a standard 3GPP Rel15, dotato di tecnologia Massive-MIMO, un’antenna capace di gestire contemporaneamente decine di segnali radio in entrata e in uscita, in grado di adattarsi dinamicamente alla posizione dei singoli utenti e alla domanda di traffico. Invece, la soluzione end-to-end di NOKIA prevede la virtualizzazione sia delle componenti di rete sia dell’accesso radio.

Leggi anche:  Passa a TIM: i clienti che scelgono di avere 3GB avranno 47 giga in 4G gratis

Ecco le parole a riguardo di Marc Rouanne, direttore Mobile Networks di Nokia:

“Nokia ha sviluppato il portafoglio di soluzioni end-to-end “5G Future X” in grado di offrire prestazioni che permetteranno agli operatori come TIM di trasformare l’offerta di servizi. Attraverso la nostra collaborazione, esploreremo il potenziale dei servizi 5G per soddisfare le esigenze di aziende e privati”.
Dopo aver testato, per la prima volta in Europa, la tecnologia 5G basata sulle onde millimetriche (26 GHz) nella gamma di frequenze (26,5-27,5 GHz), TIM e Nokia a settembre 2018 testeranno le potenzialità sul campo con terminali 5G equipaggiati con entrambe le bande, facendo di San Marino un vero laboratorio a cielo aperto, volto alla sperimentazione di nuovi servizi basati sulla rete di quinta generazione.

Gli ambiti professionali e di vita quotidiani che saranno toccati dall’avvento del 5G sono, per ora, l’industria 4.0, la sicurezza pubblica, le smart city e il turismo digitale.