Viber

Da qualche anno su WhatsApp sono state introdotte le famose spunte blu, quelle che ci fanno capire che il destinatario ha letto il nostro messaggio. Oggi abbiamo scoperto che anche un’altra applicazione, Viber, le ha introdotte.

Le spunte blu hanno lo stesso funzionamento dell’ultimo accesso, è possibile disattivarle, senza poi poter vedere quelle degli altri. Nonostante l’applicazione Viber non sia tra le preferite degli utenti, rimane un’applicazione utile per chattare con i propri amici.

 

Viber: sono apparse le spunte blu uguali a WhatsApp

Il team di sviluppo dell’applicazione negli ultimi giorni ha voluto dare una “modernizzata” a Viber. È stata modificata anche l’interfaccia, che ha portato numerosi cambiamenti grafici al servizio. Il sistema d’invio è stato migliorato, al momento risulta infatti il doppio più veloce rispetto a prima dell’aggiornamento.

Gli sviluppatori hanno voluto ingrandire le dimensioni delle chat bubble, delle foto, dei video e anche degli altri media che sono solitamente visualizzati all’interno delle conversazioni. Seguendo la scia di WhatsApp, anche Viber ha voluto introdurre le spunte blu che indicano la lettura del messaggio. Il sistema è molto simile a quello di Facebook, una spunta significa che il messaggio è stato ricevuto, due spunte indicano che è stato letto.

Leggi anche:  Google: con l'abbonamento al Play Store scarichi tutte le app che vuoi

Anche in questo caso, è possibile disattivare le spunte blu, ma come in WhatsApp, oscurando le vostre, non vedrete nemmeno quelle dei contatti a cui scriverete un messaggio. Le novità descritte precedentemente sono già disponibili sull’applicazione ufficiale della chat, disponibile sia per gli smartphone con sistema operativo Android che per quelli iOS. Non vi resta che aggiornarla per scoprire tutte le interessanti novità aggiunte.