Il nuovo top di gamma di Vivo, il NEX S è uno dei dispositivi più innovativi mai introdotti dall’azienda grande innovazione dell’azienda. Il sensore di impronte digitali posto sotto il display, la fotocamera a scorrimento ed il display privo di cornici ne fanno uno degli smartphone più belli dal punto di vista estetico.

Tuttavia, questo design potrebbe creare forti dubbi sulla sua durabilità. Tuttavia, il test di resistenza condotto da Zack del noto canale YouTube JerryRigEverything dimostra che il device è in grado di sopravvivere alle potenziali insidie ​​che si creano nell’uso quotidiano. Per quanto riguarda il reparto hardware del NEX S, il vetro risulta essere molto fragile mentre la qualità della costruzione risulta essere davvero solida.

I lati dello smartphone ed i pulsanti sono in metallo mentre la parte anteriore e posteriore del dispositivo è in vetro. Sebbene questa costruzione contribuisca ad un assemblaggio molto resistente, si traduce in un livello di flessibilità superiore rispetto a quello visto sugli altri dispositivi disponibili sul mercato. Tuttavia, il dispositivo mostra una grande integrità strutturale come mostrato nel video.

Leggi anche:  Surface Pro 6 sottoposto al test estremo di JerryRigEverything

 

Vivo Nex X è stato sottoposto al test di resistenza con buoni risultati

 

La cosa sorprendente è che la fotocamera frontale sporgente del Vivo NEX S non sembra temere alcun maltrattamento. La fotocamera è molto robusta con una struttura in vetro ed in metallo. La telecamera a comparsa è pensata per fuoriuscire dallo smartphone solo quando gli utenti aprono l’app della fotocamera. Mentre, si chiude automaticamente appena l’applicazione viene chiusa.

Tuttavia, alcuni utenti hanno segnalato situazioni in cui la fotocamera frontale sia emersa fuori anche quando non è stata avviata. L’azienda cinese deve ancora risolvere questo problema ma una soluzione dovrebbe arrivare molto presto.