Mediaset Premium: ora gli utenti sono furiosi e vanno via, il calcio è finito

Negli anni che hanno visto Premium trionfare, Mediaset è stata certamente una delle aziende migliori per quanto riguarda il mondo TV. Più in particolare l’ambito Pay TV ha visto offerte da parte dell’azienda che hanno portato gli utenti a non avere dubbi.

In molti infatti hanno sottoscritto abbonamenti grazie al loro costo e grazie anche a quello che offrivano in termini di contenuti. Molte persone hanno visto la Champions come principale incentivo, ma adesso tutto sembra essere cambiato in maniera definitiva. Ci ritroviamo ad oggi di fronte ad una piattaforma che non ha più dalla sua parte le principali competizioni. 

Mediaset Premium ha perso tutto, ora gli utenti non vogliono più restare e scappano via

In tempi non sospetti, molti utenti avevano pronosticato un futuro senza competizioni di rilievo in casa Mediaset Premium. In effetti oggi tutto ciò che prima sembrava essere solo una semplice supposizione, si è trasformato in realtà.

Leggi anche:  Mediaset Premium tenta il colpaccio su Sky con il suo nuovo abbonamento low cost

Sky, grandissima antagonista della piattaforma che nacque anni fa in Italia, ha dato prova di grande forza acquisendo ogni competizione disponibile. Mesi fa, i primi risvolti della questione diritti TV avevano visto Mediaset perdere in favore di Sky la Champions League. Inoltre l’azienda straniera avrebbe confermato anche la presenza dell’Europa League ed oggi anche della Serie A. 

Infatti 266 match saranno in esclusiva sui canali Sky e non su Mediaset. Premium ad oggi possiede solo 114 partite da far vedere ai suoi utenti. Ovviamente non si esclude che l’azienda riesca a trovare una soluzione per avere nella propria disponibilità tutto il campionato. Questo però lo sapremo solo nei prossimi giorni.