Wind rinnovo mensileWind sta fornendo comunicazione ufficiale tramite SMS ai suoi utenti con piano ricaricabile in merito al cambio della tariffazione che passa da 28 giorni al mese intero. Numerose, in queste ore, sono state le segnalazioni circa una modifica che si renderà attiva a partire dal prossimo 3 Aprile 2018. Ecco cosa si prevede.

Wind: ecco come funzionano i rinnovi mensili

L’operatore nazionale Wind Mobile ai adegua a quanto disposto dalla Legge 172/2017 che definisce il nuovo limite per i rinnovi delle offerte cui recentemente si è portata anche TIM con i suoi sub-brand Kena e Tiscali Mobile. Nel corso di queste ultime ore alcuni utenti segnalano l’arrivo di nuovi SMS informativi che prevedono il cambio delle condizioni a partire dal 3 Aprile 2018. Sul sito ufficiale è possibile leggere:

“Wind ti informa che a partire dal 3 aprile 2018 il costo nominale di rinnovo delle offerte e opzioni mobile sotto elencate sarà applicato su base mensile. In seguito alla sopravvenuta esigenza di modifica del posizionamento dell’offerta, le soglie e il costo nominale di rinnovo verranno adeguati alla nuova durata senza variazione della spesa annuale.
I clienti con offerte oggetto di modifica riceveranno una comunicazione tramite SMS inviato a partire dal 10 febbraio 2018 con un preavviso di almeno 30 giorni, che riguarderà:

  • il traffico incluso nelle offerte e opzioni con validità diversa da mese, che avrà validità mensile;
  • la periodicità di addebito del costo nominale di rinnovo che avverrà una volta al mese per un totale di 12 addebiti in un anno.

Nello specifico, il costo del piani tariffari, opzioni e servizi, verranno adeguati in funzione della tipologia di rinnovo:

  • il servizio SMS My Wind si adeguerà alla nuova durata e passerà da 0,19 euro ogni 7 giorni a 0,82 euro al mese qualora non sia già incluso nell’offerta Ricaricabile;
  • il piano tariffario Wind Basic si adeguerà alla nuova durata e passerà da 0,5 euro a settimana 2,17 euro al mese, le altre caratteristiche dell’offerta rimangono invariate;
  • il piano tariffario Wind Senza Scatto si adeguerà alla nuova durata e passerà da 0,19 euro ogni 7 giorni a 0,82 euro al mese, le altre caratteristiche dell’offerta rimangono invariate;
  • il costo delle opzioni con rinnovo settimanale verrà riproporzionato mensilmente su 12 addebiti annuali, con un incremento indicativo di 4,3 volte rispetto all’attuale rinnovo settimanale (ad esempio un’offerta con costo di rinnovo 1,51 euro ogni 7 giorni diventa 6,56 euro al mese), mentre i minuti, gli sms e i Giga inclusi nell’offerta verranno incrementati indicativamente di 4,4 volte (ad esempio 250 minuti ogni 7 giorni diventano 1100 al mese);
  • il costo delle opzioni con rinnovo ogni 28 giorni verrà riproporzionato su 12 addebiti annuali, con un incremento dell’8,6% rispetto all’attuale rinnovo ogni 28 giorni (ad esempio, un’offerta con costo di rinnovo 10 euro ogni 28 giorni diventa 10,86 euro al mese)”
SMS Wind rinnovo mensile
SMS informativo Wind cambio piano mensile

TI ricordiamo che è possibile recedere dalle offerte Wind esercitando il diritto sancito dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche (CCE) senza costi per la disattivazione e senza penali entro il 2 Aprile 2018 inviando adeguata comunicazione attraverso raccomandata A/R al seguente indirizzo:
WIND Tre SpA – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano
Indicando come causale di recesso:
Modifica delle condizioni contrattuali”

Allo stesso modo è possibile procedere anche tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) inviando una mail all’indirizzo servizioclienti155@pec.windtre.it, chiamando il numero gratuito 155 o facendo la disdetta direttamente in negozio. Nel caso in cui sia da colmare un saldo per promozioni a rate è necessario mettere in conto che le rate residue devono essere saldate in soluzione unica.

Per ulteriori informazioni ti invitiamo a consultare il sito ufficiale del gestore o contattare direttamente un operatore attraverso il numero gratuito 155.