Attenzione al costo della tariffa base di Tim

Da lunedì 5 Marzo 2018, TIM si adegua alle direttive impartite dalla nuova Legge 172/2017, la quale stabilisce la cadenza mensile per i rinnovi delle promozioni telefoniche. Non si tratta chiaramente di una misura esclusiva rivolta all’operatore, ma di una modifica che interesserà gradualmente tutti gli altri gestori telefonici, siano essi Standard o MVNO (gestori virtuali).

TIM si adegua al piano di rinnovo mensile: cosa serve sapere

TIM è in vena di offerte e promozioni speciali, ma è anche in pieno periodo di cambiamenti e rimodulazioni. Cambiamenti che interessano nello specifico le condizioni di rinnovo delle offerte promozionali che passano da 28 giorni al mese pieno.

Entro e non oltre il prossimo 5 Aprile 2018 tutti dovranno adeguarsi a quanto sancito dalla nuova Legge e TIM, in qualità di operatore mobile d’eccellenza, ha deciso di prendere fin da subito le redini della situazione. Per la rete fissa, invece, si dovrà attendere il 1 Aprile 2018.

Leggi anche:  TIM disorienta Iliad, Wind e Vodafone con 3 offerte che regalano fino a 50 GIGA Gratis

A partire dalla data così stabilita tutte le offerte scadranno l’ultimo giorno del mese successivo la data di effettiva attivazione, a prescindere dal fatto che il mese sia di 30 o 31 giorni.

In cosa si traduce tutto questo? Fondamentalmente cambia ben poco a livello di trattamento economico, visto che la tredicesima mensilità verrà recuperata a fronte di un aumento mensile dell’8.6% che non introduce sovrapprezzi su base annuale. Ciò che cambia, invece, è il bundle di dati, minuti ed SMS che aumenta per far fronte alle rimodulazioni.Kena Mobile TIM offerteAnche i sub-brand Kena Mobile e Tiscali Mobile adotteranno una strategia del tutto analoga concedendo offerte che non introducono variazioni di prezzo e che garantiscono un risparmio del’l8.6% sulle attuali offerte a 28 giorni.