Youtube a pagamento

E’ in atto una vera e propria rivoluzione tecnologica che riguarda l’offerta di  canali a pagamento. Il principale artefice di questa rivoluzione è Youtube. Con la crescente diffusione delle smart Tv, il noto portale dei video ha deciso di adeguarsi a un modello qualitativo maggiore.

 

Youtube offrirà infatti canali tematici a pagamento. Secondo Advertising Age, Google è già in contatto con diversi produttori per la creazione di canali a pagamento. Tra i più papabili abbiamo: Machinima, Maker Studio e Fullscreen.
Google vorrebbe quindi creare degli abbonamento da 1 a 5 dollari al mese. In netto contrasto con la vendita degli spazi pubblicitari, fino ad adesso adottata.

Progetti analoghi sono previsti anche da Apple la quale è in procinto di sperimentare la nuova iTV. Vedremo chi avrà la meglio.

Vincenzo
Sono uno studente di Economia, classe 1988. Da sempre sono appassionato di tecnologia e in particolar modo sono un fan di Android. Il mio primo Smartphone Android è stato il Sony Xperia P, dal giorno in cui ho avuto questo dispositivo tra le mani sono rimasto estasiato dalla miniera di risorse offerta da Android ed è per questo che seguo sempre da vicino le vicende riguardanti il mondo di Android. Mi cimento a capire e a sfruttare le innumerevoli risorse che il mio Smartphone mi offre. Inoltre mi piace informarmi e tenermi aggiornato su tutto ciò che riguarda la tecnologia in generale. Svolgo il ruolo di articolista/blogger dall’ Agosto 2012, prima di entrar a far parte di Tecnoandroid.it ho collaborato per altri siti sempre attinenti a questo tema. Mi piace dialogare con le persone e dare consigli su ciò che è l’elettronica in generale.