profilo facebook cambia nomeJemma Rogers, una trentenne inglese, ha cambiato identità semplicemente per riappropriarsi del suo profilo Facebook, ribattezzandosi Jemmaroid Von Laalaa. L’incredibile storia arriva da Lewisham, una cittadina a Sud di Londra.

Al momento della creazione del suo profilo Facebook, nel 2008, la ragazza aveva scelto uno pseudonimo (alquanto ridicolo), per l’esattezza Jemmaroid Von Laalaa, con l’intento di nascondere il nome reale ed evitare così di essere importunata da conoscenti evidentemente sgraditi. Fin qui tutto pienamente comprensibile.
facebook-privacyI problemi sono sorti quando il suo profilo Facebook, probabilmente proprio a causa del nome così bizzarro, è stato oggetto di una verifica da parte del Social Network (che come noto non ama i nomi di fantasia). L’account è stato momentaneamente bloccato, come da prassi, e alla signora Rogers è stato chiesto di inviare la scansione di un documento di identità per dimostrare la veridicità dei propri dati di registrazione.

facebook
2A773F7A00000578-3158347-image-a-5_1436718838412Dopo aver realizzato un fotomontaggio della propria carta di credito modificando il nome dell’intestatario (tentativo immediatamente smascherato da Facebook), e aver tentato invano di spiegare la situazione sperando nella comprensione del Social Network, Jemma ha avuto il colpo di genio: cambiare legalmente nome per farlo coincidere con quello indicato sul suo profilo Facebook.
Poiché la burocrazia britannica è notoriamente più rapida di quella nostrana, nel giro di pochi giorni Jemma Rogers è diventata a tutti gli effetti la signora Jemmaroid Von Laalaa, con tanto di passaporto e patente di guida aggiornati.
profilo facebook cambia nomeLa cosa tragicomica è che tutto ciò non sembra essere bastato a sbloccare il prezioso profilo Facebook della ragazza, che davanti ai giornalisti del Daily Mail si sfoga:”So di essere stata una perfetta idiota, ma Facebook si sta comportando in modo davvero ridicolo. Il mio profilo Facebook è bloccato da cinque settimane, ed io ho perso tutte le mie foto, i miei messaggi e i miei preziosi ricordi!”. E conclude sconsolata:”Non posso credere di ritrovarmi con questo ridicolo nome e di non essere comunque riuscita a sbloccare il mio profilo Facebook”.

2

Che dire, a Jemmaroid Von Laalaa va tutta la nostra solidarietà ed un grosso augurio di risolvere al più presto la sua singolare situazione.