whatsappWhatsApp è un’applicazione assolutamente molto semplice da utilizzare, ma ancora oggi in grado di nascondere al proprio interno funzioni e trucchetti che gli utenti non sono stati in grado di comprendere appieno, nonostante ogni giorno vengano inviati miliardi di messaggi in tutto il globo.

La rincorsa a Telegram continua, indubbiamente la rivale risulta essere più avanzata in termini di funzione e sicurezza, proprio per questo motivo nell’ultimo periodo è stata aggiunta la possibilità di auto-inviarsi i messaggi. E’ una funzione che per molti potrebbe essere superflua ed inutile, ma che allo stesso tempo nasconde una utilità decisamente importante, ad esempio nella condivisione di un file o una immagine su più dispositivi, infatti auto-inviandosela sarà possibile accedervi da PC, tablet e tutti gli altri device collegati al medesimo account.

Non perdetevi nemmeno un’offerta Amazon e un coupon gratis per ridurre la spesa, aprite il canale Telegram dedicato e riuscirete ad essere sempre i primi a conoscere i prezzi più bassi.

 

WhatsApp, le funzioni che poco conoscono

Le altre due funzioni di cui vi vogliamo parlare sono poco conosciute dal pubblico, infatti sono legate prima di tutto a WhatsApp Web. Da una recente analisi, si è riscontrato che pochi utenti sono a conoscenza della possibilità di accedere alle chat dal proprio notebook, tramite il client gratuito messo a disposizione da Meta (ed il cui collegamento richiede proprio un minuto).

Discorso simile per WhatsApp Business, la funzione che permette al professionista di collegare più numeri di telefono alla stessa applicazione, riuscendo così a suddividere la sfera lavorativa da quella privata, e viceversa.

Articolo precedentePlay Store di Android, Google regala gratis 10 app e giochi solo oggi
Articolo successivoSerate da ballo, in Svezia si potranno organizzare in totale libertà
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.