microsoft-edge-consente-utilizzare-browser-usando-voce

Presto potresti non aver bisogno delle tue mani per digitare su Microsoft Edge grazie all’ultimo aggiornamento del software. Oltre alle solite correzioni di bug, l’ultima versione del canale Dev di Microsoft Edge 96.0.1032.0 ha aggiunto una serie di nuove funzionalità al browser, tra cui Microsoft Editor integrato e il supporto per la digitazione vocale.

Quest’ultima funzione funziona più o meno come ti aspetteresti, consentendo agli utenti di utilizzare la digitazione vocale sulle pagine Web su Windows 11 in Edge. Alimentato dai servizi Azure Speech di Microsoft, lo strumento è in circolazione su Windows 10 da un po’ di tempo, ma è la prima volta che viene visto in Edge su Windows 11.

Microsoft Edge: il nuovo aggiornamento è live

Gli utenti dovranno essere connessi a Internet per utilizzare la digitazione vocale e disporre di un microfono funzionante. La funzione può essere attivata premendo il tasto logo Windows + H su una tastiera hardware o premendo il tasto del microfono accanto alla barra spaziatrice sulla tastiera touch.

Una volta attivata, la digitazione vocale inizierà ad ascoltare automaticamente e, una volta posizionato il cursore in una casella di testo, devi solo attendere l’avviso ‘Ascolto…’ prima di iniziare a parlare.

La digitazione vocale è disponibile in un’ampia gamma di lingue, tra cui inglese, cinese, francese, spagnolo, tedesco, hindi e molto altro. Altrove, l’aggiornamento porta Microsoft Editor, l’assistente per il controllo ortografico, grammaticale e di stile dell’azienda, su Edge. Lo strumento ora verrà visualizzato quando gli utenti scrivono, modificano o collaborano ai contenuti utilizzando il browser, offrendo suggerimenti per migliorare o modificare qualunque cosa stiano lavorando.

L’aggiornamento arriva dopo che Microsoft ha lanciato ufficialmente Windows 11 nel mondo, rendendo disponibile per il download la sua nuova offerta di software.