vaccini-covid-19-interpol-allarme-truffe

Continuano gli sviluppi in merito a una serie di pericolosi raggiri che hanno colpito Governi di tutto il mondo. Per ora si parla già di 60 casi in 40 Paesi, ma i dati potrebbero aumentare ancora. Sono questi infatti i primi numeri dell’allarme truffe lanciato dall’Interpol in merito ai vaccini Covid-19. Una situazione davvero complicata che ha già visto il furto da parte di criminali organizzati per svariati milioni di euro. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Vaccini: una serie di truffe hanno messo sotto scacco molti Paesi

Un’indagine pubblicata dal Wall Street Journal ha rivelato come diversi Paesi in tutto il mondo siano rimaste vittime di organizzazioni criminali quali mafia e truffatori esperti. Il loro obbiettivo era quello di chiudere falsi contratti per importanti forniture dei vaccini Pfizer, Johnson & Johnson e AstraZeneca.

Una serie di truffe davvero incredibili dove in gioco non c’erano solo svariati miliardi di dollari o euro, a seconda del luogo dove sono state realizzate, ma anche la salute dei cittadini. Sì, perché rubare tanto denaro significa sottrarlo per l’acquisto di vere dosi dei vaccini anti Covid-19 in un periodo già particolarmente difficile.

Questo vuol dire anche mettere in difficoltà Paesi già sull’orlo di una crisi finanziaria. Insomma, una pratica davvero scorretta e pericolosa allertata anche dall’Interpol. Ecco la dichiarazione di Jürgen Stock, segretario generale di questa organizzazione internazionale:

Come vediamo con il crimine informatico, di solito è il settore privato che ha più informazioni sugli attacchi e le tendenze, che è esattamente quello che è successo con questi tentativi di truffa sui vaccini. Anche quando una frode fallisce, è importante che sia segnalata alla polizia in modo che i potenziali collegamenti possano essere identificati e anche, come nel caso dell’allarme che l’Interpol ha emesso, per avvertire le forze dell’ordine di queste minacce“.

Ciò a indicare quanto sia fondamentale che il settore pubblico con quello privato collaborino insieme segnalando tentativi di frode come questi. Soprattutto in casi dove la criminalità organizzata sfrutta l’emergenza vaccini per realizzare truffe davvero spregevoli.

 

Il comunicato dell’Interpol

La situazione è così grave ed estesa che è intervenuta l’Interpol, diramando un comunicato di allerta in merito alle truffe sui vaccini anti Covid-19. Ecco il testo integrale in un estratto:

L’avvertimento giunge dopo circa 60 casi in 40 Paesi in tutto il mondo in cui soggetti nei ministeri della Sanità e negli ospedali hanno ricevuto offerte per i vaccini Covid-19 approvati per la distribuzione nel loro Paese“.

Tra i Paesi presi di mira ci sono Italia, Paesi Bassi, Francia, Spagna, Israele, Canada, Colombia, Brasile e Argentina. È scoppiato un vero e proprio scandalo vaccini Covid-19 per truffa.

FONTEThe Wall Street Journal