tinder-documento-identita-verificare-profili

La popolare app di appuntamenti Tinder ha annunciato che introdurrà un nuovo modo per verificare se il tuo account è autentico. La popolare app di appuntamenti richiederà presto una carta d’identità per confermare la tua identità.

La verifica dell’identità è già stata attuata in Giappone, dove la popolare app di appuntamenti ha autenticato gli account con un documento rilasciato dal governo. Ora, questo si espanderà a livello globale. Tinder utilizzerà un documento ufficiale come una carta d’identità, una patente di guida o un passaporto per convalidare che un utente sia una persona reale su Tinder.

Tinder: la funzione è giá attiva in Giappone

In un post sul blog, l’azienda afferma che la verifica dell’identità sarà inizialmente facoltativa, proprio come la verifica delle foto con i selfie, ma ciò non esclude la possibilità che possa diventare obbligatoria in futuro e l’azienda non lo esclude.

Tinder ha deciso questo cambiamento perché farà sentire i membri al sicuro e darà loro più fiducia che le persone con cui hanno abbinato sono persone autentiche. In questo modo, gli utenti di Tinder avranno un maggiore controllo su chi interagiscono.

Tinder ha anche affermato che la verifica con una carta d’identità o un documento di identità ufficiale sarà un processo con un approccio rispettoso della privacy; tuttavia, non ha fornito dettagli su come i documenti presentati possono essere gestiti in termini di privacy e sicurezza.

Questa idea nasce dall’aspirazione a rendere l’app più sicura per i suoi utenti, poiché ci sono molti profili falsi nelle app di appuntamenti. In combinazione con la verifica delle foto, la chat video faccia a faccia, Tinder sta facendo uno sforzo per rendere gli appuntamenti online il più sicuri possibile.