Samsung, Galaxy Z Fold 3, Qualcomm, Snapdragon 888

Il prossimo 11 agosto sarà il giorno in cui, molto probabilmente, si terrà l’evento Galaxy Unpacked. Durante il keynote, Samsung svelerà finalmente tantissimi device tra cui i nuovi smartphone pieghevoli Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3.

A conferma che il grande giorno della presentazione si avvicina, il Galaxy Z Fold 3 ha incassato alcune certificazioni in Cina. In particolare, il device foldable è stato avvistato negli uffici TENAA e MIIT, due passaggi obbligati per poter ottenere il via libera alle vendite.

Grazie alle nuove certificazioni, possiamo anche ottenere alcune conferme e scoprire nuovi dettagli sulla scheda tecnica del device. In particolare, lo smartphone pieghevole sarà caratterizzato dalla presenza del SoC Qualcomm Snapdragon 888.

 

Samsung Galaxy Z Fold 3 si prepara al debutto ufficiale

Samsung ha scelto quindi di dotare il device del SoC più potente attualmente in circolazione. Il motivo molto probabilmente è legato alla volontà di offrire agli utenti uno smartphone che può essere considerato un top di gamma in termini di prestazioni.

Il Galaxy Z Fold 3 sarà anche caratterizzato da una batteria da 4500mAh che dovrebbe garantire una autonomia più che adeguata. In ogni caso, la tecnologia di ricarica rapida a 25W permetterà di completare la ricarica del device in breve tempo.

Ricordiamo che, stando alle indiscrezioni trapelate, ci aspettiamo che lo smartphone sarà caratterizzato dalla presenza di due display. Il pannello esterno sarà da 6.2 pollici e permetterà di usare tutte le funzioni senza aprirlo. Se invece dovesse servire un pannello più grande, basterà aprire a libro lo smartphone per accedere al display pieghevole da 7.5 pollici.