samsung freeCome forse sappiamo, alcuni mesi fa Samsung annunciava ufficialmente la data di scadenza di Samsung Daily, il servizio che nel corso del 2019 aveva ufficialmente preso il posto di Bixby Home e che adesso si vedrà rimpiazzato da Samsung Free. Il suddetto non ha fatto molto parlare di sé negli ultimi mesi, ma pare che col tempo sempre più smartphone Samsung stiano notificando gli utenti sulla disponibilità del servizio che rappresenta un’alternativa a Google Discover.

La nuova gamma di smartphone Samsung, come ad esempio Samsung Galaxy S21, arriva sul mercato con Samsung Free attivo già di default (ma può essere ance messo da parte a favore di Google Discover. Mentre, per quanto riguarda gli alti dispositivi con la One UI 2.x e One UI 3.0, si dovrà controllare manualmente la presenza dell’app tramite Samsung Galaxy Store.

 

 

Samsung Free: sta per arrivare l’antagonista di Google Discover

Nel caso in cui avete un device del 2019 o del 2020 aggiornato ad Android 10 o Android 11, è abbastanza sicuro che Samsung Free sia disponibile direttamente sullo Store digitale di Samsung. In questo caso, basta solamente entrare su Samsung Galaxy Store e cercare l’app Samsung Free. Nel caso in cui la trovate di disponibile, è probabile che prima di avviarla vi verrà chiesto di scaricare un update. Se volete, potete anche scaricarla a questo link.

Attualmente Samsung Galaxy Note 9, aggiornato alla One UI 2.5 su Android 10, non vede ancora la disponibilità di Samsung Free, ma è invece disponibile su Samsung Galaxy S10, Samsung Galaxy Note 10, Samsung Galaxy A51, Samsung Galaxy A41 e Samsung Galaxy A50.