blank

Il popolare SUV non è stato modificato esternamente, salvo l’aggiunta di tre nuovi colori di vernice e design dei cerchi. Invece, l’attenzione si è concentrata sull’abitacolo, con l’aggiunta dei nuovi sistemi di infotainment Land Rover Pivi e Pivi Pro.

Ecco tutti i dettagli del SUV

Il layout dual-screen è invariato, ma la grafica è migliore, mentre il software è completamente revisionato per essere più veloce e facile da usare. Di tutte le funzioni, è possibile accedere al 90% con due soli tocchi dello schermo. E, in parte a causa di una nuova architettura elettrica (parte degli aggiornamenti ibridi leggeri), si dice che il navigatore satellitare si prepari nel tempo necessario per entrare e avviare l’auto. Ci sono anche una serie di nuove funzionalità, inclusa una telecamera 3D surround a 360 gradi.

Il sistema offre aggiornamenti software gratuiti via etere e può prevedere le preferenze del guidatore, mentre il display della strumentazione digitale è ora più personalizzabile. Ulteriori nuove tecnologie includono un pad di ricarica wireless per smartphone montato nel portabicchieri centrale, un nuovo sistema di filtraggio dell’aria che blocca gli allergeni e la cancellazione del rumore stradale basato su altoparlanti. Infine, un nuovo portachiavi intelligente si combina con una chiave di attività indossabile potenziata che non richiede più che il portachiavi sia in macchina.

Rispecchiando le modifiche apportate alla Jaguar F-Pace, la gamma di motori della Velar è stata completamente rivista e ora include un modello ibrido plug-in, il P400e.

Abbina un motore a benzina da 2.0 litri da 296 CV a un motore elettrico da 141 CV e un cambio automatico a otto velocità per una potenza totale del sistema di 400 CV e 472 lb ft. Land Rover cita 0-60 mph a 5,1 secondi, mentre il consumo di carburante ufficiale è di 130,2 mpg e Le emissioni di CO2 sono di 49 g / km. Il P400e può guidare per 33 miglia solo con l’elettricità, con una ricarica rapida da 50 kW che garantisce una carica dell’80% in mezz’ora.

Altrove, gli ultimi motori Ingenium benzina e diesel a sei cilindri in linea di Jaguar Land Rover si aggiungono alla gamma, abbinati a un sistema ibrido leggero da 48 V.