Huawei, Mate X2, foldable, smartphone pieghevole,

In queste ore sono emersi alcuni indizi che lasciano intendere come Huawei sia al lavoro sulla nuova generazione di smartphone pieghevoli. In particolare, il device in arrivo potrebbe chiamarsi Mate X2 e potrebbe introdurre alcune feature esclusive.

Grazie ad un nuovo brevetto depositato dal produttore cinese possiamo provare ad immaginare come sarà il Huawei Mate X2. Nei documenti si legge che il dispositivo sarà composto da tre elementi principali. In particolare, il corpo del device sarà caratterizzato da due elementi pieghevoli uniti da un meccanismo che permette il movimento di entrambi.

Il brevetto dimostra che Huawei ha lavorato per migliorare e ottimizzare il sistema di movimento. L’obiettivo è quello di rendere sempre più affidabili e sicure le cerniere, un elemento estremamente cruciale in uno smartphone pieghevole.

Huawei Mate X2 sarà uno smartphone pieghevole rivoluzionario

Il design rinnovato permette di ottimizzare il movimento e non provocare deformazioni strutturali dello schermo. I momenti critici per uno device foldable, come è possibile immaginare, sono l’apertura e la chiusura. Infatti, movimenti di compressione o stiramento e in generale deformazioni prolungate potrebbero danneggiare o causare problemi al pannello.

Al momento non è chiaro quando Huawei Mate X2 vedrà la luce, ma questo brevetto dimostra che il produttore ci sta lavorando. Infatti, i prossimi mesi saranno molto competitivi per quanto riguarda il settore degli smartphone pieghevoli.

Possiamo aspettarci il debutto della famiglia Galaxy Fold composta da ben tre device diversi. Inoltre, anche altri produttori del calibro di Xiaomi, Oppo e Vivo stanno lavorando al proprio smartphone pieghevole.