Realme, Logo, Ace, X, Qualcomm, Snapdargon 875, Snapdragon 888

Tra poche ore si terrà l’evento dedicato al lancio dei nuovi SoC realizzati da Qualcomm. Il chipmaker americano infatti darà il via alla conferenza “Snapdragon Summit 2020” che si tiene annualmente. Di soluto la location scelta è nelle isole Hawaii ma quest’anno si è optato per un evento virtuale per evitare ogni problema legato al Covid.

Durante l’evento verranno svelate le varie soluzioni pensate per il mondo mobile tra cui anche l’atteso successore dello Snapdragon 865. Anche Madhav Sheth, CEO di Realme, ha voluto omaggiare l’evento con un messaggio piuttosto criptico.

L’amministratore delegato infatti ha postato il seguente Tweet. Nel messaggio si legge “Qualcomm 8_ _” che vuole indicare un certo mistero riguardante il nome del prossimo SoC. Infatti, fino a qualche giorno fa sembra certo il nome Snapdragon 875 come diretto successore dello Snapdragon 865.

Realme sembra pronta a lanciare un nuovo top di gamma

Dopo questo Tweet non c’è più la certezza rispetto al nome. Infatti, alcune indiscrezioni riportano un cambio in favore del nome Snapdragon 888. Al netto della diversa nomenclatura, le carattersitiche emerse nel corso di queste settimane dovrebbero restare invariate.

Il Tweet di Madhav Sheth inoltre lascia presupporre che Realme presenterà un nuovo device caratterizzato proprio da questo SoC. Al momento il produttore non ha rilasciato informazioni sullo smartphone ma certamente sarà un top di gamma.

Possiamo ipotizzare che il nuovo flagship potrebbe appartenere alla famiglia “X” o alla nuova serie “Ace” anticipata da alcuni recenti indiscrezioni. Bisognerà aspettare ancora qualche ora per scoprire il nuovo SoC di Qualcomm e certamente in seguito arriveranno anche maggiori dettagli da Realme.