Iliad

I dati di Iliad anche in questa stagione autunnale si confermano molto positivi. Il provider francese mette a disposizione di tutti gli utenti che cercano prezzi bassi e soglie di consumo molto elevate due tariffa come la Giga 50 Giga 40. Allo stato attuale, si contano più di sette milioni di schede SIM attivate da Iliad.

 

Iliad ed il 5G: le città in cui è previsto il lancio

L’obiettivo della compagnia però è quello di consolidare sempre di più questi risultati nel corso del tempo. Per questa ragione, l’operatore ha ora intenzione di lavorare ai servizi opzionali rispetto alle ricaricabili.

Gli utenti, in tal senso, attendono novità rilevanti già a breve con il lancio della tecnologia 5G. Da mesi, Iliad sta progettando la release delle sue prime reti 5G. Il lavoro che porterà alla presenza delle linee internet ad alta velocità è già in stato avanzato.

Prima di far partire la sperimentazione del 5G, Iliad deve completare gli interventi sulle infrastrutture propedeutiche che sono state costruite sul suolo nazionale. Alcuni rumors davano per possibile un lancio del 5G già per la fine di questo 2020. Tuttavia, allo stato attuale, è molto più plausibile pensare che i primi risultati si avranno nel corso del primo semestre del 2021.

Se l’attesa quindi è giorno dopo giorno sempre più breve, gli utenti di Iliad ora si pongono un ulteriore quesito: dove saranno disponibili le prime reti 5G del gestore? La compagnia francese ha già le idee chiare. Proprio come altri operatori (Vodafone e TIM su tutti), le prime linee 5G di Iliad arriveranno nelle città capoluogo con alta densità di popolazione.