contagiLa curva dei contagi impenna incredibilmente negli ultimi giorni, dopo un periodo che sembrava essere di stasi o di appiattimento della crescita, ecco un nuovo balzo in avanti. Nelle scorse 24 ore sono 37809 i nuovi casi da Coronavirus in Italia, a fronte di 234’245 tamponi processati.

Più i giorni passano, maggiore è la convinzione che il Governo abbia fatto la scelta giusta ad imporre il lockdown in alcune regioni del territorio. Oggi si sono registrati 446 decessi (ieri erano 445), con un incremento di guariti da record, 10’586. In Italia, ad ogni modo, al momento abbiamo 499’118 positivi, di cui 2’515 sono ricoverati in terapia intensiva, 24’005 sono in ospedale, mentre tutti gli altri in isolamento domiciliare.

Volendo osservare da più lontano la situazione, dall’inizio della pandemia sono 862’681 casi di Covid-19 sul territorio, con 34’505 decessi 322’925 guariti.

 

Contagi oggi: il dettaglio nelle regioni d’Italia

blank

La curva cresce per via esponenziale sopratutto in Lombardia, regione dove solo oggi si sono registrati 9’934 casi positivi. Situazione preoccupante, ma segnalante un quantitativo di contagi dimezzati, in Piemonte +4878 Campania +4508 (anche se va sottolineato che sono stati effettuati meno tamponi della Lombardia).

Le altre aree con numeri decisamente elevati son Veneto +3297, Emilia Romagna +1953, Lazio +2699, Toscana +2592, Liguria +1127 e Sicilia 1423. Sotto le 1000 unità giornaliere si posizionano Puglia +946, Marche +697, Umbria +767, Abruzzo +395, la provincia autonoma di Bolzano con +713, seguita dalla Sardegna +359, la provincia autonoma di Trento +261 e la Calabria +264.

Boom di contagi in Basilicata, oltre 249 in sole 24 ore, chiudono l’elenco le solite Valle d’Aosta +129 ed il piccolo Molise con +76 casi. Seguite sempre le indicazioni del Governo per limitare il più possibile la diffusione del virus.