copertura Iliad ricezione

Pochi giorni dopo aver celebrato il suo secondo compleanno italiano, in casa Iliad già si guarda al futuro. Il provider di telefonia francese ha come obiettivo immediato il raggiungimento di quota sei milioni di abbonati.

 

Iliad, sugli smartphone Android manca ancora questo servizio strategico

Dopo aver ottenuto ampio successo di pubblico con offerte convenienti per soglie e prezzo quali Giga 50 e Giga 40, Iliad ora è chiamata a fare un passo in avanti nel campo dei servizi, per lanciare anche una sfida diretta a TIM, Vodafone e WindTre.

La realtà ci dice che ancora oggi, ad esempio, tutti gli utenti con smartphone Android non possono utilizzare un’app ufficiale per gestire il loro profilo. A differenza degli altri operatori attivi nel nostro paese, la compagnia transalpina non ha un software di riferimento su Google Play Store. Ne consegue che la gestione del profilo per gli abbonati è vincolata all’utilizzo del sito web.

Nonostante ad inizio anno fossero molte le aspettative circa il rilascio di un’app Iliad, ad oggi questa pista sembra essersi raffreddata. Leggendo le cosiddette FAQ sul sito di Iliad, si evidenzia come le operazioni per la propria rete (modifica impostazioni, ricariche, ecc) sono  rimandate al portale ufficiale. Per ora, quindi, nulla di nuovo è in arrivo.

Se per i clienti Android sino a qualche mese fa vi erano alternative all’app ufficiale, ora anche queste non sono più disponibili. Tutte le app parallele su Google Play Store per la gestione dell’account Iliad, tra cui anche Area Personale, non sono più disponibili al download su smartphone.