blankLe email fraudolente e gli attacchi phishing segnalati nelle ultime settimane stanno davvero sfiancando gli utenti; costretti giornalmente a smascherare gli inganni che possono mettere a rischio i loro dati sensibili, le carte di credito e i conti correnti. I tentativi di frode online sono aumentati in maniera consistente rendendo necessaria l’attenzione di tutti durante la lettura delle email, degli SMS e delle chiamate. Sono soprattutto le email ad essere impiegate dai cyber-criminali per la diffusione delle truffe. Di recente, infatti, alcuni utenti hanno ricevuto comunicazioni fittizie, arrivate direttamente nella casella di posta elettronica a nome di colossi ovviamente estranei all’inganno.

Attacchi phishing: ecco le email fraudolente più recenti!

 

Gli attacchi phishing più recenti sono arrivati tramite email che presentano una struttura quasi identica. A variare è l’indirizzo di provenienza dei messaggi diffusi dai cyber-criminali. Ad essere presi di mira in modo particolare, infatti, sono gli utenti di Skype e Microsoft Teams, le due piattaforme più utilizzate negli ultimi mesi per le videoconferenze.

I nomi dei due colossi sono stati utilizzati in modo illecito per la diffusione di due email che esortavano gli utenti ad effettuare il login utilizzando un link di accesso rapido alla pagina d’accesso; così da avere modo di leggere le notifiche ricevute mentre erano offline. In entrambi i casi, i malfattori invitano le loro vittime ad accedere ad una pagina che potrebbe facilmente essere associata a quella ufficiale per via della grafica ben fatta; e richiedono di inserire dei dati che permettono ai malfattori di effettuare l’accesso in pochi istanti, e quindi sottrarre le informazioni sensibili.

Si raccomanda, quindi, di non accedere alla pagina suggerita e di non fornire alcuna informazione richiesta. Eliminare la mail ricevuta ostacolerà le intenzioni dei cyber-criminali e permetterà di non correre alcun rischio.