blank

A quanto pare Gigabyte ha deciso di dare una ventata d’aria fresca alla propria linea di monitor da gaming, infatti l’azienda ha prodotto 5 nuovi modelli differenti su alcuni punti ma accomunati tutti dal refresh rate di 165Hz.

I modelli in questione sono Gigabyte G27F, G27Q, G27FC, G27QC G32QC, dotati di un display IPS e di tutte le tecnologie oggi necessarie per un’esperienza di gioco eccellente.

Le caratteristiche della nuova gamma

I modelli G27F e G27Q condividono oltre alle caratteristiche già sottolineate, la diagonale di 27 pollici ma con una risoluzione rispettivamente in FullHD e QHD (2560×1440). Identico anche il tempo di risposta pari a 1ms e la frequenza di aggiornamento di 144Hz overcloccabile fino a 165Hz.

Per quanto riguarda la qualità dell’immagine visualizzata, entrambi i monitor offrono una copertura del 92% della gamma colore DCI-P3 e 120% di quella sRGB (117% sRGB per G27F), con il supporto a FreeSync e G-Sync a fregiare il tutto.

Per quanto riguarda invece i modelli GIGABYTE G27FC G27QC, troviamo sempre la diagonale da 27 pollici a racchiudere una risoluzione FullHD per il primo e una risoluzione QHD per il secondo, entrambi hanno un refresh rate di 165Hz ma si distinguono dai modelli precedenti per una curvatura 1500R.

Il modello di punta è il G32QC, che offre un pannello ricurvo 1500R  con una risoluzione di 2560×1440 pixel e non si discosta molto dai fratelli minori in campo prestazionale, tuttavia si eleva per la certificazione VESA Display HDR400, segno assoluto di una migliore resa cromatica dell’immagine.

Gigabyte non ha ancora annunciato i prezzi di listino dei monitor che comunque sembrano molto vicini al debutto.