Samsung, Galaxy Fold 2, Galaxy Z Flip, Galaxy Fold

L’evento Galaxy Unpacked si avvicina sempre più. L’appuntamento di Samsung infatti è fissato per il prossimo 11 febbraio e sarà molto importante per il produttore coreano. L’azienda infatti presenterà ufficialmente la nuova famiglia Galaxy S20, composta da tre device, e il nuovo smartphone pieghevole.

Questo device in particolare si chiamerà Galaxy Z Flip, ma non si tratta del successore del Galaxy Fold quanto invece di un device a se stante. Secondo le indiscrezioni, il pieghevole verrà commercializzato ad un prezzo ben più economico rispetto al Galaxy Fold. Inoltre il form factor sarà totalmente diverso.

Come è possibile vedere nell’immagine in apertura, il Galaxy Z Flip avrà un design a conchiglia. Il render immaginato dai ragazzi di LetsgoDigital mostra un device più simile al Motorola RAZR che al Galaxy Fold. Questa scelta trova conferma con il Tweet di Max Weinbach, editore per XDA Developers.

Samsung avrebbe in mente di lanciare una seconda generazione vera e propria per il Galaxy Fold. Il Galaxy Z Flip quindi rappresenta un ulteriore esercizio di stile per poter coprire maggiormente le quote di mercato all’interno del settore foldable.

Il Galxy Fold 2 sarà presentato nel corso del secondo trimestre del 2020 e potrà contare su un hardware impressionante. Il display completamente aperto arriverà a toccare gli otto pollici di diagonale. Il vetro di protezione, che ha dato tanti problemi nel primo modello, verrà sostituito totalmente. Samsung infatti ha intenzione di utilizzare un vetro ultra sottile ma altamente resistente.

Dal punto di vista hardware, il SoC scelto dal produttore coreano sarà il Qualcomm Snapdragon 865 in grado di supportare le reti 5G. Non mancherà l’impressionante fotocamera da 108MP che farà il proprio debutto sul Galxy S20 Ultra il prossimo 11 febbraio.