WhatsApp: il trucco per recuperare i messaggi cancellati è gratis

Nel 2020 su WhatsApp sono previsti importanti cambiamenti. Già nel primo anno di questo nuovo decennio potrebbero esserci cambiamenti a dir poco rivoluzionari per la chat di messaggistica istantanea più popolare al mondo.

Solo per citare i rumors più recenti, nel corso delle prossime settimane potrebbe finalmente essere rilasciato l’upgrade con la tanto attesa funzione della Dark Mode. 

 

WhatsApp, nel 2020 la chat non sarà più presente su questi smartphone

Gli sviluppatori sono quindi impegnati in maniera costante per offrire al pubblico di WhatsApp le migliori soluzioni disponibili per un’esperienza di comunicazione sempre completa. 

Dietro la disponibilità di nuovi aggiornamenti ci sono risorse ed investimenti. Proprio per garantire il massimo sviluppo a WhatsApp, gli sviluppatori sono costretti ad una scelta: privilegiare l’evoluzione sui sistemi operativi di recente data piuttosto che su quelli datati.

Non c’è quindi da stupirsi se nel 2020 WhatsApp eliminerà la compatibilità con alcuni smartphone e con alcuni sistemi operativi. In primis vi è il caso dei Windows Phone. Da tempo si è a conoscenza della scomparsa della chat sull’obsoleto sistema operativo di casa Microsoft. La data da segnare in questo caso è quella del 1 Febbraio 2020. 

Oltre ai Windows Phone, WhatsApp scomparirà anche da alcune versioni Android ed iOS. Per quanto concerne il sistema operativo di casa Google, la chat eliminerà la compatibilità con gli smartphone che utilizzano la versione 2.3.7. Per il software Apple, invece, WhatsApp taglierà ogni ponte con iOS 7. 

Data la poca popolarità dei sistemi operativo ora citati, il provvedimento riguarderà al massimo poche migliaia di persone su scala globale.