Google Maps aggiornamento LuglioGoogle Maps non ne vuole sapere di mollare la presa sui rivali in carica del sistema navigazione e trasporti. Dopo aver battuto Sygic con la promessa di un aggiornamento davvero clamoroso, si prepara al passo successivo nel grande piano di ottimizzazione dell’app. Si parla di una inedita integrazione che porterà la modalità Inizia a guidare su ben altro livello. Cambia tutto con la versione aggiornata dell’applicazione. Ecco cosa cambia con le ultime novità di settembre.

 

Google Maps si aggiorna: con la nuova versione vengono battuti Waze, Sygic e CoPilot

Nuove funzioni arricchiscono l’esperienza utente in ottica Maps by Google. La software house statunitense ha previsto un nuovo layer di utilizzo per gli automobilisti che altro non attendono se non la novità migliore del momento. Si parla di Android Auto con una scorciatoia che introduce la connessione diretta alla modalità Guida direttamente in Home. A partire dalla nuova build sarà sufficiente cliccare i tre puntini verticali, scegliere la voce Impostazioni e scorrere la lista delle opzioni fino ad individuare “Aggiungi scorciatoia alla modalità Inizia a guidare”. Verrà creato un collegamento rapido in Homepage che, in alternativa, si realizza anche per mezzo del widget 1×1 ottenibile dalle personalizzazioni del proprio launcher.

Leggi anche:  Huawei potrebbe rivelare il suo rivale di Google Maps

La funzionalità così descritta andrà a sostituire in tutto e per tutto Android Auto sugli smartphone, per i quali è stata già comunicata la futura indisponibilità causa uso esclusivo della piattaforma con i sistemi infotainment.

C’è grande attesa per l’integrazione con l’assistente vocale che, come visibile dal video precedente, avvierà la modalità Inizia a guidare con un pannello custom dove si riporta la lista delle destinazioni raggiunte più frequentemente dall’utente e quelle impostate come eventi nel calendario, oltre che traffico, chiamate in arrivo e perse, contatti frequenti, messaggi in arrivo, musica e playlist in riproduzione e molto altro ancora. Qualsiasi operazione si potrà gestire quindi con i semplici comandi vocali ad attivazione rapida.