apple watch oled micro LED

Secondo un nuovo report proveniente dall’Asia, emergono nuove indiscrezioni riguardo la nuova generazione di Apple Watch. Il produttore di Cupertino infatti, sembra intenzionata a rivoluzionare il proprio smartwatch partendo dal display.

L’azienda della mela ha preso contatti con un fornitore Taiwanese per introdurre pannelli microLED, rimpiazzando così l’attuale pannello OLED realizzato da LG Display. Al momento, non è emersa nessuna conferma o smentita da parte dei fornitori, quindi non ci sono conferme all’accordo.

Tuttavia, se l’accordo dovesse essere in vigore, vanno considerate le tempistiche di produzione, che richiedono circa 9 mesi per l’approvvigionamento di massa. Questo significa che se Apple dovesse annunciare una nuova versione del proprio Watch quest’anno, il device sarà dotato dei “vecchi” pannelli OLED. 

Apple Watch avrà nuovi pannelli microLED

I nuovi Apple Watch dotati di pannello microLED debutteranno sul mercato a partire dal 2020. Se la tecnologia dovesse dimostrarsi abbastanza matura ed efficiente, l’azienda potrebbe decidere di realizzare anche i pannelli degli iPhone in questo modo.

Lo sviluppo dei microLED da parte del produttore americano sta avvenendo presso i laboratori situati vicino Apple Park. Secondo i primi dati ottenuti, il passaggio da OLED a microLED permetterà di miniaturizzare ulteriormente i pannelli e migliorare i consumi e la longevità.

Leggi anche:  iPhone, ora è possibile trasferire i dati su un nuovo iPhone tramite wireless

Inoltre, i singoli pixel saranno più efficienti e luminosi,oltre che meno esposti ai casi di burn-in. Questa problematica ha afflitto i consumatori sin dal lancio di iPhone X, il device celebrativo, con fastidiosi aloni e immagini impresse sul display. Al momento non è chiaro lo stato della ricerca ne se un nuovo Apple Watch è in cantiere, ma siamo certi che il debutto non avverrà prima del 2020.