pokemon go ricavi

Pokemon GO non smette di stupire gli utenti né di infrangere record nel mondo. Sebbene il videogame per smartphone stia accusando una flessione nel numero di giocatori attivi, il capolavoro di Niantic Labs continua a generare dei ricavi incredibilmente elevati anche per il mercato mobile.

Secondo degli analisti finanziari, Pokemon GO ha portato nelle casse di Niantic oltre 2,65 miliardi di dollari e potrebbe presto varcare la soglia dei tre miliardi entro la fine dell’anno. Per quanto riguarda la localizzazione dei ricavi, sono gli Stati Uniti il principale paese per guadagni lordi (928 milioni di dollari), seguiti dal Giappone con 779 milioni di dollari.

 

Pokemon Go: novità sul gioco, record di incassi per Niantic

Nonostante il gioco fosse destinato alla sola piattaforma iOS, oggi Pokemon GO fa guadagnare Niantic Labs molto di più con i device Android: si parla di 1,43 miliardi ottenuti dalle micro transazioni su Google Play contro gli 1,22 miliardi da App Store.

Leggi anche:  Pokemon GO: scopriamo insieme tutte le ultime novità

Il tutto è stato raggiunto grazie al continuo supporto di Niantic al gioco, tenendo viva l’attenzione della community di giocatori tramite sfide, eventi a tema, ricompense, aggiornamenti e tanti nuovi contenuti. Tra le ultime novità introdotte troviamo l’arrivo del gatto Mewtwo Corazzato ed Entei, oltre al probabile debutto del tanto amato e sfortunato antagonista Team Rocket. Inoltre, presto verranno introdotte delle importanti modifiche alle Sfide Allenatore e tanti nuovi attacchi per i Pokemon.

Per rendere le Sfide Allenatore più divertenti e competitive, in futuro gli attacchi verranno momentaneamente interrotti durante la sostituzione dei Pokémon. In questo modo gli allenatori avranno più tempo per scegliere i mostri, evitando che si facciano male a vicenda mentre rientrano nelle Poké Ball. Gli attacchi caricati, dal canto loro, verranno aggiornati con nuovi meccanismi di tocco e scorrimento.