android auto ultime novità

Ormai l’aggiornamento di Android Auto alla versione 4.4 è realtà e, con tale upgrade, s’introduce una nuova interfaccia più intuitiva e semplice, in modo che il conducente possa vedere tutte le funzioni in una sola schermata. Da ora in poi verrà mostrato un elenco che permette di trovare subito ciò che si vuole “senza dover scorrere i menu e distrarsi dalla guida”.

Sempre per ridurre le distrazioni, Google ha inserito una nuova barra di navigazione che conterrà le mappe, l’app telefono e tutte le altre installate sul proprio smartphone. L’unico consiglio è di adattare il contenuto alla dimensione dello schermo.

 

Android Auto: nuovo aggiornamento, ecco tutte le novità

Ma forse una delle feature più attese su Android Auto è stata la Dark Mode, modalità più volte annunciata e poi rimandata che risulta determinante soprattutto durante la guida notturna. Infatti, questo set permette di non appesantire gli occhi e ridurre il senso di sonno e stanchezza.

Infine, Android Auto beneficerà dei comandi rapidi che permetteranno di incrementare il livello di sicurezza per conducente e passeggeri all’interno del veicolo in movimento. Grazie a queste scorciatoie d’uso, la maggior parte delle funzioni si potrà gestire con pochi tap, evitando al guidatore di spostare lo sguardo erroneamente e per troppo tempo.

Per esempio, sarà semplice cambiare una canzone che state ascoltando su Spotify senza che siate costretti ad uscire dalla navigazione su Maps. In ultima analisi, però, tutte le migliore di Android Auto sono solo concorrenti alla vera sicurezza alla guida: fatta di mani sul volante e occhi ben saldi sulla strada.