oneplus-7-pro-camera

Oneplus 7 Pro è forse il dispositivo più chiacchierato al momento. In esso sono presenti tutte le caratteristiche tecniche volute dalla community e non solo. Lo abbiamo recentemente recensito, amandolo quasi in ogni comparto. Tuttavia come molti produttori anche Oneplus si è trovata alle prese con la necessità di inventare una soluzione per la fotocamera anteriore dello smartphone.

Oneplus 7 Pro: ecco i motivi dietro la scelta della pop-up camera

La lotta tra competitor si intensifica sempre di più, specialmente per un aspetto, creare il dispositivo con una superficie frontale quasi completamente occupata dal display. Nel tempo i tentativi sono stati molteplici: notch, gotch, dew drop o fotocamere rotanti. Tuttavia la soluzione più interessante agli occhi di molti è quella di avere una fotocamera che fuoriesce dal corpo del dispositivo.

Per fare ciò è stato necessario studiare diversi tipi di meccanismo, che all’occorrenza fossero anche in grado di preservare l’integrità della fotocamera. A questo proposito Oneplus 7 Pro integra una fotocamera pop-up motorizzata da ben 16 megapixel. Il fratellino Oneplus 7, in vendita dal prossimo mese, è invece rimasto fedele alla soluzione a goccia già adottata sul 6T.

Leggi anche:  OPPO, emergono nuovi dettagli sulla fotocamera sotto lo schermo

Per capire le motivazioni che hanno spinto Oneplus a non intraprendere la via del display forato è stato interpellato Pete Lau in persona. Il CEO dell’azienda ha infatti evidenziato un unica criticità per questa soluzione, la dimensione del foro. Come già osservato sui dispositivi della concorrenza S10, S10+ o Honor View 20 la grandezza del foro sul display è considerevole, tanto da stancare in alcuni casi la vista.

L’azienda ha quindi deciso di prendere un binario differente, aspettando che la tecnologia del display forato diventi matura a sufficienza. Personalmente abbiamo apprezzato la soluzione a scomparsa del produttore, tanto più che è in grado di rilevare la caduta andandosi a chiudere. Non è però escluso che il prossimo dispositivo possa avere il display forato.