Le truffe telefoniche sono diventate un problema per quanto riguarda i clienti appartenenti ai vari operatori, Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia. Ogni giorno veniamo tartassati di chiamate provenienti dai call center che lavorano per conto delle compagnie telefoniche.

Una delle truffe più diffuse che ha colpito tantissimi clienti tende a far rispondere ‘Si’ l’utente contattato. Dopo aver risposto a qualche domanda in modo affermativo, il cliente si ritroverà nel giro di pochi giorni l’attivazione di un nuovo abbonamento senza mai richiederlo. Per far rispondere ‘Si’, questi malintenzionati espongono qualche domanda semplice, come ad esempio la conferma del proprio nome o dell’appartenenza all’operatore telefonico.

 

La truffa del modem: come difenderci

Per evitare di ricevere dei nuovi contratti mai richiesti, il nostro consiglio in questo caso è di non rispondere mai ‘Si’ a qualsiasi domanda.

Ma in questi ultimi mesi, molti call center stanno adottando una nuova strategia per colpire il maggior numero dei consumatori. Stiamo parlando della vendita del modem, il quale viene offerto gratuitamente dall’operatore telefonico di riferimento. I clienti pensano che si tratta di una grande promozione considerando il valore reale di tale dispositivo, ed è per questo che non esitano ad accettare immediatamente la proposta commerciale.

Leggi anche:  TIM, Vodafone, Wind, 3 Italia e Iliad: le offerte più interessanti di oggi

Da un’ottima iniziativa, si rileverà una grande truffa che ad oggi ha coinvolto numerose vittime. Per difenderci da questa situazione bisogna utilizzare i seguenti consigli:

  • contattare telefonicamente o tramite i canali social gli uffici commerciali degli operatori telefonici;
  • recarsi sul sito ufficiale dell’operatore telefonico scelto per individuare l’offerta scelta;
  • quando si tratta di un’offerta con tanti vantaggi, dietro può nascondersi una vera truffa.