xiaomi logo mwc 2019

La sfida dei nuovi smartphone, oltre che sulla dotazione hardware e sulla scheda tecnica si gioco anche sull’autonomia. Poter arrivare a sera con la batteria ancora carica è una feature che non tutti i device sono in grado di garantire. Per questo motivo, tutti i principali produttori di tecnologia stanno lavorando allo sviluppo di tecnologie di ricarica rapida.

Tra i pionieri nel campo della ricarica rapida spunta certamente Xiaomi. L’azienda infatti, ha rivelato di essere al lavoro sulla tecnologia chiamata Super Charge Turbo. L’annuncio è avvenuto tramite un post su Weibo pubblicato da Lin Bin, Presidente e co-fondatore di Xiaomi. Il messaggio postato sul social network sottolineava un incredibile successo, la ricarica di un device a 100W.

In pratica, un device dotato di una batteria da 4000mAh è stato ricaricato dallo 0 al 100% in appena 17 minuti. Nello stesso tempo, la tecnologia SuperVOOC di OPPO a 50W, ha caricato uno smartphone con una batteria da 3700mAh al 65%. La scelta di sfidare la soluzione OPPO non è casuale, infatti è ritenuta la tecnologia di ricarica più veloce attualmente presente sul mercato.

Leggi anche:  Xiaomi ha annunciato il nuovo Gaming Laptop con processore Intel 9th-gen

Purtroppo, oltre il video, non sono emersi ulteriori dettagli sulla tecnologia Super Charge Turbo. Non è chiaro al momento lo stato di sviluppo della soluzione per la ricarica rapida, ne tanto meno quando verrà adottata su mobile. Molto probabilmente, nessun device già presentato potrebbe essere compatibile con la ricarica a 100W, ma i prossimi top di gamma Xiaomi potrebbero equipaggiarla.

Di seguito riportiamo il video del test di ricarica mostrato dal presidente Lin Bin.