Whatsapp account rubatoSe qualcuno è entrato in possesso del tuo account Whatsapp può fare parecchi danni. Privacy e sicurezza vengono meno a causa di malintenzionati che possono comprometterci in diversi modi. Prima di perdere il controllo sul nostro profilo proteggiamoci e – se troppo tardi – effettuiamo una procedura di recupero account Whatsapp.

 

Come proteggere account Whatsapp

Nel mondo digitale – come del resto per tutte le sfere della vita – la prevenzione è la migliore arma contro una minaccia potenzialmente incombente. L’app non fa certo eccezione. In mani sbagliate apre una finestra sui contatti e sul nuovo sistema di truffe via chat che sta andando tanto di moda in questi ultimi tempi.

Il modo migliore per proteggere account Whatsapp è chiamato sistema 2FA, meglio conosciuto come sistema di autenticazione a due fattori. Si tratta di una corrispondenza biunivoca tra l’app ed il nostro profilo online. Associando il nostro indirizzo email riceveremo un codice di sicurezza a 6 cifre da utilizzare per autorizzare le modifiche all’account. Si può impostare facilmente utilizzando il percorso Impostazioni > Account > Verifica in due passaggi.

Un altro utile consiglio è quello di non affidarsi MAI ad applicazioni parallele come Whatsapp Plus o GB Whatsapp. In questi casi, i server cui sono allocate le risorse (ed in questo caso chat e dati) non sono per niente sicuri. Non vengono gestiti da Facebook e tutti i nostri dati potrebbero essere compromessi da attacchi hacker.

 

Come recuperare account Whatsapp

Giunti a questo punto della lettura avete quanto meno la certezza che si sia già verificata l’ipotesi di account Whatsapp rubato. Non tutto è perduto. Possiamo salvare la situazione intervenendo tramite il reset dell’app. Dal nostro telefono disinstalliamo l’applicazione tramite Impostazioni > Applicazioni o sfruttando le opzioni rapide Home/Drawer. A questo punto andiamo sullo store e scarichiamo/installiamo nuovamente la versione ufficiale del software. Una volta che ci troviamo nella schermata iniziale procediamo fino alla conferma del numero di telefono con codice di verifica. Inseriamo il numero di telefono e riceveremo il codice via SMS. Immettiamolo nell’apposito campo di verifica e l’intruso verrà immediatamente buttato fuori.

Un altro aspetto di sicurezza cui bisogna fare attenzione è quello legato al contesto di Whatsapp Web. Questo sistema di interfaccia che collega i nostri dispositivi all’account personale può rappresentare un problema di sicurezza importante. Ricordate sempre di chiudere eventuali sessioni attive lasciate aperte sui PC.