Xiaomi Mi 9, tutte le colorazioni

In attesa di vederlo dal vivo al Mobile World Congress 2019, Xiaomi ha presentato in Cina il nuovissimo Mi 9. Il flagship dell’azienda è un dispositivo di altissimo livello, caratterizzato da un display Super AMOLED da 6.39 pollici con risoluzione FullHD+. Grazie al notch a goccia e al bordo inferiore di appena 3.6 millimetri, il device ha il 90.7% della superficie frontale occupata dal display.

Sotto il cofano di Xiaomi Mi 9, trova spazio il System on a Chip Qualcomm Snapdragon 855, la soluzione a 7nm e octa-core del chipmaker americano in grado di impressionare su AnTuTu. Interessante anche il comparto fotografico, composto da tre ottiche tra cui il sensore principale è il Sony IMX586 da 48 megapixel, a cui si affiancano un teleobiettivo e una lente ultra wide-angle.

Insieme al Mi 9, Xiaomi ha anche presentato alcune varianti. Si tratta in particolare del Mi 9 Transparent Edition e del Mi 9 SE. Purtroppo queste due versioni difficilmente saranno commercializzate al di fuori del mercato Cinese, a differenza del Mi 9 base che invece arriverà alla fiera di Barcellona a partire dal 24 febbraio.

Leggi anche:  TinyDeal sconta lo Xiaomi Band 4 ad un prezzo veramente basso

In concomitanza con il MWC, Xiaomi ufficializzerà i prezzi di lancio del dispositivo per il mercato europeo. Basandoci sul prezzo in madrepatria e applicando un approssimativo cambio, il Mi 9 dovrebbe costare 469 euro. Questo prezzo si intende relativo alla versione da 6GB di RAM e 128GB di memoria interna. La variante da 8/128GB potrebbe arrivare a sfiorare i 600 euro.

Si tratta di prezzi assolutamente in linea con la qualità hardware e costruttiva offerta dal produttore cinese per questo device. Ovviamente si tratta di supposizioni e bisognerà attendere l’ufficialità da parte di Xiaomi.