xiaomi mi 9 back

Nonostante la presentazione ufficiale di Xiaomi Mi 9 sia fissata per il 20 febbraio, l’azienda sta rilasciando una serie di informazioni per arrivare preparati al lancio. Infatti, tramite un Tweet, il Vice Presidente ha già confermato il System on a Chip e le impressionanti prestazioni.

Questa volta invece è direttamente il CEO di Xiaomi Lei Jun a fornire ulteriori informazioni sul flagship dell’azienda. Tramite un post su Weibo, il social network Cinese, sono state approfondite le varie funzioni della tripla fotocamera di Xiaomi Mi 9. Lo smartphone è in grado di effettuare scatti diversi combinando le diverse ottiche.

Il sensore principale è un’ottica grandangolare IMX586 Sony 48MP caratterizzata da una apertura focale f/1,75 e lenti 6P. L’area fotosensibile del sensore è di 1/2 pollice e permette di scattare foto ad altissima risoluzione per catturare quanti più dettagli possibili.

Leggi anche:  Huawei presenta ufficialmente il secondo processore Kirin a 7 nm

La seconda ottica invece è basata su un sensore da 12MP dotato di una apertura focale f/2.2 e lenti sempre 6P. La particolarità di questa soluzione è lo zoom ottico da 2x in grado di creare un effetto sfocato sullo sfondo. L’ultima ottica è grandangolare da 16MP con un angolo di visione da 117 gradi. Tuttavia sarà possibile utilizzare questa fotocamera anche per effettuare scatti Macro da una distanza di 4cm, un risultato impressionante.

Come è possibile vedere dalle varie immagini ufficiali, le fotocamere di Xiaomi Mi 9 saranno sporgenti. Questo però non dovrà essere un motivo di preoccupazione per gli utenti, infatti saranno protette da un vetro zaffiro in grado di resistere agli urti e ai graffi.