nuove frodi onlineOrmai anche semplici email e “innocui” SMS possono causare danni alquanto scomodi, come la perdita dei propri dati sensibili e dei propri soldi. Le nuove frodi online agiscono proprio così e vanno a colpire i titolari di carte e conti correnti in modo da arrivare facilmente ad accedere al conto online e ottenere illecitamente i risparmi degli utenti.

Le carte prepagate PostePay e PostePay Evolution sono tra le più minacciate da questi tentativi di frode che è possibile identificare con il termine phishing. Un termine che sta ad indicare proprio l’azione compiuta dai cyber-criminali che “pescano” i dati degli utenti per utilizzarli in modo illecito. Truffe di questo tipo sono effettuate tramite email contenenti false informazioni e siti in grado di trafugare i dati degli utenti. Elemento, però, che consente ai malfattori, più di tutto il resto, di portare a termine la truffa è l’inganno psicologico dell’utente. 

Leggi anche:  Truffe online: PostePay ancora nel mirino degli hacker che inviano messaggi fraudolenti

Truffe PostePay e PostePay Evolution: gli hacker ingannano le loro vittime per svuotare i conti tramite i loro dati!

L’inganno a cui ci riferiamo è reso possibile dal tono utilizzato dai malfattori e che caratterizza le loro email incutendo timore o suscitando curiosità nella vittima. Ogni email, infatti, informando l’utente di problemi riscontrati al suo conto minaccia la sospensione della carta e, quindi, la perdita di tutti i risparmi lì presenti. Unica mossa suggerita dai criminali per evitare l’inconveniente è l’aggiornamento dei dati. La vittima, quindi, procederà immediatamente intimorita dalla possibilità di perdere i propri soldi. I criminali così avranno accesso al conto e la possibilità di procedere con la loro truffa.

E’ importante, dunque, fare attenzione e non lasciarsi spaventare da email di questo genere così da evitare problemi.