oneplus-samrtphone-5g-2019

L’anno prossimo sarà l’anno del 5G, ormai lo sappiamo. Probabilmente sarà un disastro sotto moltissimi punti di vita, inutile raccontarci altro, ma il progresso tecnologico passa anche da questo. Diversi produttori si sono buttati a capofitto su questo aspetto con l’intento di mostrare i muscoli più che nell’offrire qualcosa di effettivamente utile. I primi dispositivi con il supporto a tale tecnologia non saranno altro che prototipi e le compagnie lo sanno.

OnePlus nel confronto di altri colossi è veramente una piccola compagnia, anche se è sotto il controllo del stesso gruppo che possiede Vivo e Oppo. Nonostante le modeste dimensioni sarà una delle prime compagnie a presentare uno smartphone 5G dotato di Snapdragon 855; dovrebbe battere sul tempo anche Samsung diventato effettivamente la prima compagnia a presentare uno. La compagnia ha già messo le mani avanti però dicendo che il vero avvento di questi prodotti sarà nel 2020.

Leggi anche:  WhatsApp non sarà più disponibile per molti smartphone

 

OnePlus e il 5G

Un’intervista rilasciata dal CEO della compagnia, Pete Lau, ha rivelato le aspettative stesse di tale progetto. Nessuno si aspetta enormi vendite, almeno per tutto il 2019. Come detto la tecnologia sarà veramente pronta nel 2020 anche grazie ai modem dedicati di seconda generazioni i quali presenteranno molti aspetti migliorati rispetto a quelli attuali. Il voler rilasciare a tutti i costi uno smartphone prima del tempi maturi vuole anche essere un modo per capire le eventuali problematiche così da essere preparati al meglio rispetto alla concorrenza.

L’uomo ha anche rilevato che il dispositivo arrivare entro la fine di maggio quindi potrebbe effettivamente essere il primo smartphone nel suo genere. Resta da vedere quando la variante Galaxy S10 5G verrà annunciata dal colosso sudcoreano Samsung.