samsung-galaxy-a8s

Samsung Galaxy A8s, a meno di tre giorni dal suo debutto ufficiale, è stato avvistato nei database di TENAA mostrandoci, così, quale potrebbe essere il suo design definitivo.

 

Samsung Galaxy A8s: tripla camera posteriore e foro nel display

Samsung Galaxy A8s, il prossimo device appartenente alla serie A di Samsung, farà il suo debutto ufficiale durante un evento dedicato che si terrà il prossimo 11 Dicembre. Si tratterà di uno smartphone totalmente innovativo dal punto di vista estetico e del design, in quanto sarà a tutti gli effetti il primo smartphone ad avere un foro nel display.

A confermarci ulteriormente il design definitivo di questo nuovo smartphone ci ha pensato TENAA. Dopo aver da poco ottenuto la certificazione FCC, nella giornata odierna il Galaxy A8s è stato avvistato sul database di TENAA svelando, così, il suo design definitivo.

Come possiamo vedere dalle immagini provenienti dal sito in questione, il prossimo Samsung Galaxy A8s avrà un aspetto estetico molto simile a quello dei due modelli della serie Galaxy A 2018. Sul retro, infatti, troviamo posizionate a semaforo sul lato sinistro ben tre fotocamere posteriori, mentre al centro ci sarà un sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali.

Leggi anche:  Samsung Rize: la probabile nuova serie di smartphone del produttore sudcoreano

I tre sensori fotografici posteriori di questo nuovo device, stando alle ultime indiscrezioni, dovrebbero essere rispettivamente da 24, 10 e 5 megapixel. Il primo sarà il sensore principale, il secondo sarà un teleobiettivo mentre il terzo servirà per ottenere maggiori informazioni sulla profondità di campo.

La vera novità, però, la troveremo sulla parte frontale del device. Qui, infatti, il nuovissimo Samsung Galaxy A8s avrà montato il primo display dotato di un foro per ospitare la fotocamera anteriore. Questo foro, come è possibile vedere, verrà posizionato in alto sul lato sinistro.

Appuntamento, dunque, fra tre giorni, quando il nuovo Samsung Galaxy A8s verrà presentato ufficialmente.