I rendering di quello che potrebbe essere un nuovo tablet Chrome OS sono stati diffusi in rete. Alle immagini che vi proponiamo in chiusura articolo se ne aggiungono un paio che mostrano delle tastiere Bluetooth per dispositivi Chrome OS, incluso il prossimo Pixelbook 2.

I render confermano che Pixelbook 2 potrebbe essere effettivamente un dispositivo 2 in 1, una novità assoluta per Google, la quale conferma dunque la volontà di porsi come concorrente diretta a Microsoft e il suo Surface Pro.

 

Questo potrebbe essere il tablet Pixelbook 2 di Google: ‘Nocturne’

Da alcuni mesi, alcuni insider del settore insistono sul fatto che Google svelerà più di un Pixelbook – basato ovviamente su Chrome OS – in occasione dell’evento hardware del prossimo mese. Uno di questi device si sostanzierà in un Chromebook 2 in 1, il cui nome in codice è “Nocturne“.

In particolare, Google dovrebbe svelare, assieme a questo device 2 in 1 dotato di tastiera rimovibile, anche un’altra tastiera, la quale fungerà da oggetto autonomo – poichè non si collega fisicamente al tablet. Entrambi i modelli dovrebbero connettersi ai Chromebook grazie alla tecnologia Bluetooth. È previsto anche un sensore di impronte digitali, che troverà posto nella parte superiore del dispositivo.

Leggi anche:  Call Screening scopre i numeri sconosciuti Tim, Wind, Tre, Iliad e Vodafone

Indubbiamente, nel corso di questi mesi, Chrome OS è diventato molto più app-friendly. Pertanto, l’arrivo di un tablet con questo sistema operativo, per giunta “Made by Google” è una notizia importante in quanto conferma i piani Google nell’imporre Chrome OS anche nel settore mobile. È molto probabile che, accanto al device 2 in 1, Google presenti un Chromebook tradizionale; l’evento si terrà il 9 ottobre, e Big G presenterà anche la nuova generazione di smartphone Pixel.